• FEED THEIR MINDS

Enrico Fermi su Ovovideo

Clicca sull'immagine per vedere


Fisico italiano e Premio Nobel, Enrico Fermi può essere considerato il padre della fisica nucleare per le sue scoperte sui neutroni e la radioattività. Enrico Fermi nasce il 29 settembre 1901 a Roma. Si appassiona alla fisica già da bambino. Nel 1918 entra alla Scuola Normale Superiore di Pisa. Si laurea nel 1922 con una tesi sulla diffrazione dei raggi X. Fermi continua la specializzazione a Gottinga, in Germania, con il fisico Max Born. Nel 1925 si sposta a Leida, dove incontra fra gli altri Albert Einstein. Dal 1927 al 1938 occupa la prima cattedra italiana di fisica teorica all’Università di Roma. Il maggior contributo dello scienziato alla fisica quantistica è la cosiddetta statistica di Fermi-Dirac del 1926. Questa teoria descrive il comportamento di un tipo di particelle, che proprio in onore di Fermi sono chiamate fermioni. Negli anni trenta Fermi si circonda di giovani laureati, tra cui Amaldi, Pontecorvo, Rasetti, Segrè e Majorana. Sono i Ragazzi di via Panisperna, un gruppo di scienziati che prende il nome dalla via dell'Istituto di fisica di Roma.

0 visualizzazioni
  • Black Facebook Icon
  • Black Instagram Icon
  • Black Pinterest Icon
  • Black Twitter Icon

©Feed Their Minds srl, Milano, plusdotup@gmail.com

  • Black Facebook Icon
  • Black Instagram Icon
  • Black Twitter Icon